Femmine Difformi è un progetto aperto e gratuito di arte relazionale che esplora il femminile e l'ambiente nelle sue declinazioni tanto intime quanto sociali.

Difformazione come possibilità di contrastare l’omologazione che la società ha sull’Essere e riappropiarsi della propria forma.  

Obiettivo: fare rete, confrontarsi  e creare insieme forme diverse di vita libera.

Intendiamo l'Arte come possibilità partecipata di comunicazione e trasformazione, luogo d'incontro e scambio di idee.

Questo è un pezzetto della mia memoria che amo condividere.

Lei è Beppina, madre di mia madre, classe 1901.

Rimasta vedova a trent'anni con tre figli piccoli, cuoca e sarta alla fattoria di Scorgiano, riuscì a ricoverare mia madre e suo fratello dalle monache della basil...

23.12.2018

Quest’anno porto un simbolo di Luce, nascita e ri-nascita, decorando il mio Albero con grandi ostie, dette anche “negie” o nuvole in Genovese, dipinte con la Madre.

La bisnonna Rosetta usava le "negie" per cucinare gli Stecchi alla Genovese, si usano anche come dolci co...

26.10.2018


Una giornata uggiosa: cielo grigio, gocce di umidità, una pioggia indecisa.
Non fa caldo fuori, in casa ancora meno e l' idea di accendere il camino si fa pressante.
Manca la legna però, dobbiamo deciderci ad ordinarla.
Salgo al piano di sopra.
Da un'anta dell' armadi...

9.4.2018

Tratto da:

Emma Fenu, Vite di Madri. Storie di ordinaria anormalità, Milena Edizioni, 2017.

«Faccenda davvero misteriosa la maternità.»

Incinta. Subito dopo le nozze.

Non erano i tempi dei test di gravidanza eseguiti in bagno, con il cuore palpitante, e delle ecografie c...

22.3.2018

racconto pubblicato su Art10100 

in collaborazione con Medicamenta

Dalla brina del tempo, tra il cotone e il lino di un piccolo cassetto dimenticato chiuso, affiora l'immagine di mia nonna materna, Elena, materna non solo per genealogia, piuttosto nel senso che mi è stat...

Le maree sono flussi sotterranei, hanno il potere di smuovere, nel segreto profondo del mare, masse inamovibili di acque, di trascinare, modificare.

Le alte, le basse maree allontanano e avvicinano la terra dal mare, trasformano il paesaggio e mostrano profili diversi d...

pubblicato su Nazione Indiana il 14 gennaio 2018

La cicatrice ora duole, se con l’indice ne premo i lembi tracciati in rosa antico. È la linea frastagliata di una battaglia che non avrà mai fine. È  la nostra comune ferita, la feritoia del differenziarsi nel Tu e nell’I...

Please reload

Post recenti

23.12.2018

Please reload

Archivio

Please reload

Cerca per tag

Please reload

Seguici

  • Facebook Basic Square