• Femmine Difformi project

Sulla pelle delle donne – Ferite e Guarigioni

Sabato 5 ottobre 2019 alle ore 21

24° Convegno Nazionale della Globalità dei Linguaggi - Diritti umani, educazione e cura

Santa Maria della Pietà, Roma


Ferite e Guarigioni, un'operAzione di arte relazionale a cura del collettivo Femmine Difformi (FD) in collaborazione con Lara Patrizio



Ferite e Guarigioni è un’operAzione di pacificazione con i nostri vissuti dolorosi, di solitudine, di paura.

Un piccolo seme fatto di strisce da unire e intrecciare con le nostre mani di U-Mani.

In questa azione la stoffa è la nostra pelle, vissuta, sbiadita, lesa, bucata, strappata…ferita, cicatrizzata.



Stoffe “ferite” che incontrano altre pelli, altri vissuti, in un intreccio che è legame indissolubile tra sofferenza e gioia, tra dolore e guarigione.

Una memoria ancestrale che vive e rivive dentro ognuno di noi.

La voce è filo, cantare è tessere, in un’azione poetica che è telaio di vissuti.

Con le nostre trecce insieme possiamo aprire dialoghi, costruire ponti, possibilita’.

Mischiare, unire, cantare e intrecciare i nostri vissuti è un’esperienza di condivisione.

Un piccolo seme per ritrovarci uniti nel qui e ora!


Questo è il nostro modo di seminare Pace: incontrarsi e stare insieme nella creatività!


Femmine Difformi (FD) è un gruppo formato nel 2011 e cresciuto grazie al contributo creativo di più di 200 donne di una fascia d'età compresa tra i 18 e i 70 anni.

E’ intorno alla parola chiave DifformAzione, agire difformità, che ruota la nostra Ricerca, un'esplorazione del femminile e dell'ambiente attraverso l'arte relazionale, nelle declinazioni tanto intime quanto sociali. Crediamo nella possibilità di contrastare l’omologazione culturale, navigando verso la nostra forma originaria.

Ci teniamo che l’arte sia libera espressione, che non abbia un “Mercato” e che lasci spazio alle persone che lo desiderano di completare l’Opera.

Abbiamo a cuore il fare rete, lo stare insieme, il confronto, la discussione, la creAzione, la ricerca di modalità condivise che sono gli elementi centrali e vitali di questo progetto.

Il nostro ponte verso l’altro/a sono le operAzioni, eventi pubblici, azioni poetiche e simboliche, ideate e agite insieme su temi sociali e ambientali, che danno origine nel percorso esplorativo ad un’Opera collettiva, simbolo di scambio e possibilità di trasformazione insieme.


Partecipano all’operAzione:

Maritè Bortoletto, Nadia De Sanctis, Marina Di Mattei, Alessandra Forte, Tina Gardi, Viola Giamagli, Paola Grillo, Gioia Guerrini, Anke Kaufmann, Silvia Martini, Silva Masini, Dania Minelli, Tiziana Moggi, Monica Serra, Maristella Signorelli


Questa operAzione nasce e cresce in collaborazione con Lara Patrizio, attrice, cantora e pedagoga presso Càntaro associazione culturale