operAzione Rete - 2013/2017

 

Con operAzione Rete si mette in gioco il proprio vissuto, si intrecciano storie, racconti di vita, emozioni.

Ogni filo è la voce di ognuna, una possibilità d'incontro e condivisione, trame che vengono realizzate con il dialogo che si crea tra le persone. E' un lavoro lento, fatto di ascolto e piccoli movimenti che uniscono in un unica narrazione il gruppo.

L'operAzione cambia la sua valenza a seconda di dove viene eseguita, in spazi interni e protetti assume una valenza introspettiva e intima, in spazi pubblici diventa uno strumento espressivo quasi di animazione sociale per stare insieme, conoscersi e dire di sè.

 

Alla fine la Rete è l'Opera comunitaria, una creazione che va dal labirinto interiore di ognuna al labirinto collettivo, viaggio in cui è possibile rispecchiarsi e riTrovarsi nelle storie delle altre.

La Rete diventa allora qualcosa in cui ci si può riflettere: un contenimento, un viaggio, una trappola, un sostegno, un gioco...

 operAzioni di Rete in Rete

 Racconti di Sangue - 2013 - Poggibonsi (Si)

 Racconti d'intimità - 2015 - Simignano (Si)

 Labirinti femminili - 2016 - Modena

 Rete e memoria - 2017 - a difesa dei Laghetti rossi, Parco minerario di Rio Marina (Li)

 Groviglio - 2017 - Parco di Villa Rocca, Chiavari (Ge)

 RiSpecchio - 2017 - Cavallerizza Reale di Torino