operAzione SottoSopra - Scarna 2017

Il bosco di Scarna (Si) custodisce una necropoli etrusca, scavata solo in parte e liberamente accessibile.

Lo stato di semi-abbandono, l’incuria, l'ignoranza e un'incredibile quantità di spazzatura, contrastano con la sacralità del luogo.

Da qui l'ideazione di operAzione SottoSopra, una meditazione attiva fatta da un gruppo di donne e uomini, sul tema dell’impermanenza e della nostra responsabilità di questo breve passaggio sul pianeta.

Le Azioni dell'incontro:

  • Raccogliere spazzatura insieme: ripulire, “riordinare”, in ascolto dell’ordine naturale delle cose. Prendersi cura dell’ambiente come forma di attenzione e rispetto per sé stessi e per gli altri

  • Contattare individualmente il mondo di Sotto e quello di Sopra: contatto con il passaggio tra la vita e la morte. Natura come creazione, distruzione e trasformazione.

  • Ognun* crea una forma con l’argilla: un dono alla Terra in un’unica Opera relazionale. Terra che custodisce la vita al di là delle civiltà umane che si intercorrono.

     photos by Tiziano Pieroni

press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
1/1